La Scuola

 

Direttore della Scuola:
Prof. Enrico Gabrielli

LA SCUOLA
La Scuola di Specializzazione per le professioni legali è istituita, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, ai sensi degli artt. 17, commi 113 e 114, della Legge 15 maggio 1997, n. 127; 16 del D.lgs 17 novembre 1997, n. 398 e del Regolamento interministeriale di cui al D.M. 21 dicembre 1999, n. 537.

OBIETTIVI FORMATIVI
La Scuola, di durata biennale, ha lo scopo di costituire un orizzonte formativo comune alla professione di magistrato, avvocato e notaio, in modo che i discenti siano in grado di affrontare le prove per l’accesso ai predetti ruoli, oltre che di acquisire le attitudini all’esercizio professionale di base.

ACCESSO ALLA SCUOLA
Sono ammessi alla Scuola i laureati in giurisprudenza in Italia o possessori di analogo titolo accademico conseguito all’estero e preventivamente riconosciuto equipollente dalle autorità accademiche, previo concorso per titoli ed esame.
Il numero di laureati da ammettere viene determinato annualmente con decreto, ai sensi dell’art. 16, comma 5, D. Lgs. 17 novembre 1997, n. 398. La Scuola ha la durata di due anni, non suscettibili di abbreviazioni ed è articolata in un anno comune e negli indirizzi giudiziario – forense e notarile per l’anno successivo.
La frequenza alle attività didattiche della Scuola è obbligatoria. Il passaggio dal primo al secondo anno e l’ammissione all’esame di diploma sono subordinati al giudizio favorevole del Consiglio Direttivo sulla base della valutazione complessiva dell’esito delle verifiche intermedie relative alle diverse attività didattiche.

PROVA FINALE
Il diploma di specializzazione è conferito a seguito del superamento di una prova finale, consistente in una dissertazione scritta su argomenti interdisciplinari con giudizio espresso in settantesimi.

 

 

EVENTI









FACOLTÁ di GIURISPRUDENZA

DELPHI